Ultime:

Il vela-ospedale: l’ultima “trashata” del magnate russo

Vasily Klyukin finanzierà la realizzazione di un "vela-ospedale": ovvero un gigantesco edificio a forma di veliero, in Tunisia

white-sailsChe la vela venga utilizzata a livello terapeutico è ormai una realtà assodata: sono tante le associazioni onlus che si prodigano nel settore, ed è una fortuna.

vasilj-klyukin

vasily-klyukin

IL MAGNATE RUSSO CHE SOGNA VELIERI
Ma il miliardario russo Vasily Klyukin ha pensato le cose molto più in grande (lasciatecelo dire, con un tocco di kitsch che caratterizza i magnati “oltrecortina”) e, ovviamente, per profitto: un gigantesco ospedale a forma di veliero. Si tratta del White Sails Hospital & Spa che sorgerà a Enfidha, in Tunisia. Il budget del progetto si aggira intorno ai 50 miliardi di euro: mica poco per l’imponente vela-ospedale.

VADO NELLO SPAZIO E GLI OSPEDALI MI DANNO TRISTEZZA
“L’idea – racconta Klyukin, che ha costruito la sua fortuna con la Sovcombank, una delle banche russe più importanti – mi è venuta dopo i miei continui soggiorni presso gli ospedali”. Problemi di salute? Tutt’altro: “L’anno prossimo andrò nello spazio, e le mie condizioni vanno monitorate periodicamente. Tutte le volte che entro in un ospedale, la sua vista mi fa venire il magone. E allora mi sono detto: perché non costruire un ospedale dove non ci sia spazio per la paura?”.

Il progetto dell’ospedale è dell’architetto saudita Lalei Al Barakah Est mentre la costruzione sarà seguita dall’azienda ingegneristica Thornton Tomasetti. Cosa ne pensate?

1 Comment on Il vela-ospedale: l’ultima “trashata” del magnate russo

  1. …neanche a Dubai osano tanto in fatto di trashengineering

Leave a comment

Your email address will not be published.


*