TOP 2011 Le 65 regine dell'anno scelte dagli esperti!

[pubb.: 2011-12-24 14:35:34]
TOP 2011 Le 65 regine dell'anno scelte dagli esperti!
Advanced A66

Da quattro a venti metri, sportive o classiche, ecco tutte le barche che sono entrate in nomination nelle varie classifiche stilate dalle riviste di settore europee e americane



Barche, eventi sportivi, video spettacolari, grandi imprese, curiosità e divertenti test.
Ecco per voi una selezione delle migliori notizie del 2011. Buone feste!

Mai e poi mai, parlando di barche, ho sentito persone diverse essere d'accordo su quale fosse la più bella. Un po' come quando si parla di donne: chi preferisce le bionde chi le brune, oppure alte, magre o formose. I canoni della bellezza cambiano anche in base a dove si vive e alle abitudini e in questo non fa eccezione neppure il mondo della nautica. Proprio da una chiacchierata tra colleghi è nata l'idea di capire quali barche stanno riscontrando il maggiore successo in giro per il mondo.
Per riuscirci siamo andati a "sbirciare" le classifiche che vengono redatte sia in Europa sia negli Stati Uniti. Come in un premio Oscar, in nomination sono entrate sessantacinque barche, che per comodità abbiamo diviso (come vedrete al termine dell'articolo) in quattro categorie: daysailer, cabinati da crociera, cabinati da crociera-regata e multiscafi, da 4 a 20 metri di lunghezza. In più abbiamo scoperto alcune interessanti curiosità. Gli Stati Uniti sono la nazione che ha ottenuto più "nomination", con diciotto barche, seguiti a una sola lunghezza di distanza dalla Francia. Le altre undici nazioni sono distaccate (nessuna raggiunge le dieci barche); sul terzo gradino del podio sale comunque la Germania con sette modelli: non solo prodotti dai colossi Hanse e Bavaria, ma anche con realtà poco conosciute dalle nostre parti come il cantiere Knierim e il suo velocissimo P33. E l'Italia? Due le barche nominate, entrambe novità 2010: il Comet 26 di Comar e l'Advanced Yachts A66.

Tra realtà storiche e cantieri nuovi
Il successo delle barche americane è determinato dal grande numero di cantieri che realizzano uno o al massimo due modelli di dimensioni ridotte; basta guardare la lista dei daysailer per rendersene conto: è proprio in questa categoria, infatti, che troviamo sette barche americane su un totale di undici. Il secondo posto della Francia è determinato invece da due realtà: Beneteau e Dufour. Il primo ha ben cinque barche nominate,  mentre il secondo quattro. Sono in pratica i due cantieri al mondo con più modelli che sono piaciuti da una parte all'altra dell'Atlantico. Da Oltreoceano arriva invece il cantiere Hunter, che conosciamo principalmente per i suoi cabinati robusti e tranquilli e che ha invece piazzato quattro barche in classifica grazie, tra gli altri, a un divertente diciotto piedi. Una citazione non può mancare per una cosiddetta "nazione emergente" come la Turchia: a conferma di una realtà già consolidata nel settore delle barche a motore (mannaggia, questa volta i motoscafari ci hanno fregato sul tempo!) c'è Sirena Marine, il cantiere che produce la gamma Azuree. I due modelli che la compongono, l'Azuree 33 e Azuree 40, sono stati presentati entrambi nel 2010 (il 33 addirittura solo a fine stagione) eppure hanno riscontrato un successo davvero notevole. La scelta del nostro Giovanni Ceccarelli di progettare due barche dalle linee molto forti, con uno spigolo accentuato che corre lungo tutto lo scafo, chiaramente ispirato agli scafi da regata oceanica, ha evidentemente pagato.

Tira aria di "grandeur"
Fino a ora abbiamo analizzato quali nazioni e quali cantieri hanno riscontrato il maggiore successo. Ma qual è la barca "regina" dell'anno appena passato? Il trono, per una volta, va diviso. Le preferite hanno in comune solo una cosa, la nazionalità. Sono infatti entrambe francesi, ma qui le similitudini finiscono. Il First 30 di Beneteau e il Sun Odyssey 409 di Jeanneau non potrebbero essere più diversi. Il primo è velocità allo stato puro: progettato dall'enfant terrible Juan Kouyoumdjian, è la barca che unisce il mondo delle derive e quello dei cabinati. Al suo esordio al Salone di Cannes, in una settimana ne sono stati venduti più di cento esemplari. Il Sun Odyssey 409 segna invece l'evoluzione dello stile da crociera del cantiere francese: le linee si fanno leggermente più tirate e allo stesso tempo viene aumentato il comfort di bordo, con un'attenzione particolare alle soluzioni ecologiche, come la possibilità di installare i pannelli solari sulla tuga. Il successo dei nostri cugini viene confermato dalle altre barche nominate sia dalle testate europee sia da quelle americane. L'azzardo di Beneteau al momento del lancio del Sense 50 è piaciuto al pubblico: è una barca che ha fatto e farà discutere, ma che indica chiaramente come si preferisca una barca dal carattere ben definito a una "ibrida". Ne è una conferma la gamma Grand Large di Dufour (francesi anche loro, ma con un progettista italiano, Umberto Felci), che ha messo in nomination sia il 375 sia il 405. Non potevano mancare, tra le regine del 2010, due modelli di altrettanti cantieri che raramente tradiscono le attese. X-Yachts ha proseguito nella creazione della propria gamma da crociera con l'Xc 38, mentre il cantiere olandese Contest ha festeggiato i propri 50 anni con il lancio del Contest 57 CS.

Il ritorno del classico, ma con tecnologia
Tra le barche più piccole salta subito all'occhio la preponderanza di modelli che richiamano quelli di una volta, sia i più sportivi (come lo Scandinavian 20 e il Saffier 23) sia quelli "tranquilli" come il Marblehead 22 Daysailer di chiaro stampo americano. Ma non lasciatevi ingannare dalle linee: spesso e volentieri i materiali utilizzati sono all'ultimo grido o innovativi. è il caso del francese Class 2M: non una vera e propria novità (è infatti del 2008), ma ha avuto bisogno di tempo per farsi conoscere. Tra le particolarità di questo monotipo spicca senza dubbio la coperta in bambù.

L'italia fa comunque scuola
Se è vero che le barche di casa nostra sono il Comet 26 e l'Advanced A66, l'Italia si è ben difesa con i suoi progettisti. Oltre ai già citati Giovanni Ceccarelli (con gli Azuree) e Umberto Felci (che ha interamente disegnato il Dufour 375 Grand Large, dopo diversi modelli insieme a Patrick Roseo), dobbiamo citare Sergio Lupoli, creatore del Comet 26. Dove il gusto italiano sembra avere pochi rivali è nel design. Il layout del Sun Odyssey 409 è per esempio opera di Vittorio Garroni, che ha puntato sull'ottimizzazione degli spazi. È stato poi un anno d'oro per Nauta Design, che ha lasciato la propria impronta decisiva sull'A66, sul First 30, sul Lagoon 450 e sul Gunboat 66.

Nei multiscafi è una lotta a due
Proprio nei multiscafi è evidente come siano due le nazioni che la fanno da padrone: Francia e Sudafrica. è proprio da quest'ultima che arrivano due dei progetti più interessanti. Il Radical Bay 8000 è un catamarano molto particolare di otto metri senza vele di prua, ma che può contare su una randa per ogni scafo. Il Gunboat 66 è invece un venti metri elegante e tecnologico, con un largo uso del carbonio e prestazioni da gara. Dalla Francia, oltre al già citato Lagoon 450, arriva anche l'Outremer 49, un quindici metri adatto alle lunghe navigazioni.

Tutte le barche nominate,categoria per categoria
Daysailer. RS100, Inghilterra, lung. 4,30 m. Scandinavian Dory 18, Svezia, lung. 5,35 m. Hunter 18, USA, lung. 5,60 m. Scandinavian Cruiser 20, Svezia, lung. 5,96 m. Norseboat 21.5, USA, lung. 6,64 m. Landing School 20, USA, lung. 6,67 m. Marblehead 22, USA, lung. 6,97 m. Class 2M, Francia, lung. 7,01 m. Saffier 23, Olanda, lung. 7,11 m. Corsair 750 Dash, USA, lung. 7,40 m. Hunter 27, USA, lung. 8,33 m. Presto 30, USA, lung. 9,14 m.
Cabinati da crociera. Sirius 35 DS, Germania, lung. 10,60 m. Hunter e36, USA, lung. 10,64 m. Catalina 355, USA, lung. 10,76 m. Nordship 360 DS, Danimarca, lung. 11,00 m. Dufour 375 Grand Large, Francia, lung. 11,19 m. Hanse 375, Germania, lung. 11,35 m. Xc 38, Danimarca, lung. 11,58 m. Dufour 405 Grand Large, Francia, lung. 12,17 m. Delphia 40.3, Polonia, lung. 12,30 m. Jeanneau Sun Odyssey 409, Francia, lung. 12,34 m. Tartan 4000, USA, lung. 12,41 m. Sunbeam 42.1, Austria, lung. 12,90 m. Hanse 445, Germania, lung. 13,40 m. Sabre 456, USA, lung. 13,87 m. Delphia 47, Polonia, lung. 14,06 m. Spirit 46, Inghilterra, lung. 14,15 m. Bavaria Cruiser 45, Germania, lung. 14,27 m. Beneteau Sense 50, Francia, lung. 14,98 m. Beneteau Oceanis 50, Francia, lung. 15,09 m. Southerly 49, Inghilterra, lung. 15,11 m. Hunter 50 AC, USA, lung. 15,21 m. Moorings 50.5, Francia, lung. 15,63 m. Jeanneau 53, Francia, lung. 16,06 m. Hanse 545, Germania, lung. 16,20 m. Hylas 56, USA, lung. 17,16 m. Contest 57 CS, Olanda, lung. 17,25 m. Najad 570, Svezia, lung. 17,50 m. Southerly 57, Inghilterra, lung. 17,72 m. Beneteau Oceanis 58, Francia, lung. 18,27 m. Advanced A66, Italia, lung. 20,46 m.
Cabinati crociera-regata. Tangara 28, USA, lung. 8,60 m. Comet 26, Italia, lung. 8,68 m. J 95, USA, lung. 9,51 m. Dehler 32, Germania, lung. 9,80 m. Beneteau First 30, Francia, lung. 9,81 m. CW Hood 32, USA, lung. 9,84 m. Azuree 33, Turchia, lung. 9,99 m. Jpk 1010, Francia, lung. 10,00 m. Knierim P33, Germania, lung. 10,00 m. Alerion Sport 33, USA, lung. 10,05 m. Archambault M34, Francia, lung. 10,25 m. Elan 350, Slovenia, lung. 10,60 m. Beneteau First 35, Francia, lung. 10,66 m. J 111, USA, lung. 11,14 m. Dufour 40e, Francia, lung. 11,99 m. Azuree 40, Turchia, lung. 11,99 m. Dufour 45e, Francia, lung. 13,60 m.
Multiscafi. Radical Bay 800, Sudafrica, lung. 8,00 m. Vision 450, Sudafrica, lung. 13,70 m. Lagoon 450, Francia, lung. 13,96 m. Outremer 49, Francia, lung. 14,98 m. Discovery 50, Inghilterra, lung. 15,40 m. Gunboat 66, Sudafrica, lung. 20,11 m.



Classic boat

data: 2011-02-01  17:53:46

Buongiorno Lucio, si chiama Hood 32 del cantiere americano CW Hood. Può trovare altre informazioni sul sito www.cwhoodyachts.com. Cordiali saluti!

Classic boat sconosciuta

data: 2011-02-01  07:42:25

A pag.72 sotto la voc "Classic boat" c'è la foto di una barca battente bandiera americana, bellissima: che modello è???

commento di: Lucio Godini  (lucio5295@yahoo.it)
Titolo *
Commento
caratteri rimanenti: [5000]
Autore *
Email

Condividi

 

Altri link in
"BARCHE & CANTIERI"

obliquid hosting and development
BENCHMARKS FOR THIS PAGE:

Page created in 0.28996992111206 seconds
Pages like this per second: 3.4486335553871
Pages like this per hour: 12415.080799394
Pages like this per day: 297961.93918544
Pages like this per month: 8938858.1755633
Mysql connections opened: 12
Mysql connection reused: 257
Mysql total queries: 413
Mysql executed queries: 269
Mysql cached queries in vars: 144
Mysql cached queries in sessions:
Mysql total queries per second: 1424.2856583749
Mysql avg query execution time: 0.70210634651831 msec
Used memory: 20.3Mb
Used memory peak: 20.9Mb
Global string for cache namefile hashing: Gpage-nodeDetail_GidRecord-11482_ScurrentFrontendPage-nodeDetail_SrecordsPerPage-15_SviewStyle-detail_SlungUnit-mt_Sinserzionista-tutti_